Il kokedama


Letteralmente 'Kokedama' significa palla di muschio ed è una variante del bonsai che iniziò a essere realizzata circa 500 anni fa in Giappone. La palla di muschio funge da sostituto del tradizionale vaso in plastica o ceramica.

Molti giapponesi volevano avere dei bonsai a casa, ma procurarseli era molto costoso. Ecco perché sono comparsi i kokedama, che a quel tempo erano conosciuti anche come "il bonsai del povero". Oltre a ciò, il kokedama divenne una tecnica di cui molti si innamorarono e che continua a farne innamorare ancora oggi molte persone.

Perché? È la natura nella sua forma più pura. Inoltre, ci permette di avere un piccolo giardino all'interno della casa.

I Kokedama sono molto facili da curare. All'interno contengono l'akadama, un'argilla giapponese che, insieme al muschio, aiuta a trattenere l'umidità. Anche annaffiarlo è molto semplice. Immergetelo per due minuti in una ciotola piena d'acqua. La frequenza dipende dalla stagione dell'anno in cui ci troviamo e dal tipo di pianta.

Nonostante siano una tecnica inventata 500 anni fa, i kokedama hanno un'estetica molto attuale e sono innovativi e moderni. Adoriamo il loro aspetto su una base in ardesia o in legno.

Scopri i nostri bellissimi kokedama sul nostro sito e porta un pezzo di natura nella tua casa.


3 commenti


  • Montse Busquets

    Que hacer con la Ponsetia que se estropeó a los 8 días,como aprovechar su musgo o bola


  • Gabriela López

    Hola, quería saber dónde puedo comprar los botes de cristalque teneis tan chulos.
    Vosotros los vendeis ?
    Muchas gracias.


  • Saul

    Me encantan, enviarme su catálogo por favor.
    Atte.
    Saul


Lascia un commento


Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima della pubblicazione