Funghi sulle piante da interno


Come prevenire e curare i funghi sulle nostre piante da interno

Se sei una di quelle persone che si alzano e la prima cosa che fanno è andare a salutare le loro piante, sicuramente ti è mai capitato di essere allarmato da una macchia nera su una foglia, da un panno bianco su un ramo o da dei puntini rossi sul steli. I funghi sono una malattia che può colpire le piante da interno se non ricevono le cure necessarie. Ma non preoccuparti! Di seguito vi lasciamo una guida di base per prevenire e curare i funghi.

hongos en las plantas

Perché i funghi compaiono sulle piante?

La comparsa di funghi nelle piante da interno può essere causata da molteplici ragioni, ma è sempre legata alla mancanza di manutenzione. Con questo non intendiamo che non sappiate prendervi cura delle vostre piante, ma piuttosto che ogni pianta richiede cure ben specifiche in momenti diversi della sua vita! Ad esempio, la cura di un Ficus Ginseng non sarà la stessa di quella di un'orchidea. Comunque sia, i funghi possono comparire a causa dell'eccessiva umidità o dell'irrigazione, della scarsa aerazione del substrato o anche della mancanza di luce solare. A volte, le piante possono presentare funghi anche quando sono deboli, sia per mancanza di fertilizzanti sia per aver subito un attacco di parassiti.

 

Il Pantone dei funghi

Per poter identificare i funghi li abbiamo divisi per colore. Quindi, quando vedi qualcosa di strano sulle tue piante, puoi fare riferimento a questa guida e identificare facilmente il fungo:

  • Bianco: il fungo bianco più comune è l'oidio, che appare sotto forma di velluto bianco sulle foglie, sugli steli o sui fiori. Se si diffonde, questa foschia bianca può coprire l'intera foglia, impedendo alla pianta di fotosintetizzare. Così la pianta si ammala, si indebolisce e perde le foglie.
  • Arancione: il fungo della ruggine si manifesta sotto forma di macchie arancioni e può colpire tutti i tipi di piante, ma soprattutto quelle fogliari. La ruggine fa sì che la pianta si indebolisca, secchi e perda il fogliame. Ha la capacità di diffondersi molto velocemente, ma è anche molto facile da individuare!
  • Nero: ci sono alcuni parassiti, come le cocciniglie, le mosche bianche o gli afidi, che possono attaccare la nostra pianta e favorire la comparsa del fungo nero. Questo fungo incide esteticamente sulla pianta, perché si manifesta sotto forma di macchie nere sulle foglie, ma non deve pregiudicarne la salute. In questo caso è necessario uccidere il parassita prima di trattare il fungo.
  • Marrone e giallo: se la tua pianta presenta macchie scure con contorni giallastri, potrebbe trattarsi di antracnosi. Di solito compaiono se la pianta viene potata incautamente e si creano delle ferite, o anche da alcuni insetti. Il caldo ne favorisce la comparsa e quindi è più frequente nei periodi primaverili ed estivi.

 

Agire!

Se rilevi uno di questi funghi sulla tua pianta, è importante agire rapidamente per evitare che si diffondano. Ecco alcuni consigli per agire!

  • Se si tratta di un giardino in una ciotola, evitare di bagnare le foglie o il tronco del Ficus quando lo si annaffia. Prova ad aggiungere l'acqua oltre il bordo della ciotola. La cura di un Ficus non è la stessa di un'Aspa, ad esempio, ma il metodo di irrigazione di un giardino in una ciotola è indipendente dalla pianta al suo interno.
  • Se è un kokedama, annaffialo di pomeriggio o di sera, quando il sole non lo tocca.
  • Una pianta debole è più incline ai funghi. L'uso dei fertilizzanti aiuterà ad avere piante forti e sane.
  • Se hai più piante insieme e una ha dei funghi, allontanala dalle altre.
  • Taglia le foglie o i rami colpiti da un fungo in modo che non si diffonda al resto della pianta.
  • Se la pianta ha perso le foglie, rimuovetele in modo che non marciscano sul substrato.
  • Se vedi un fungo nel substrato ed è molto localizzato, rimuovilo con un cucchiaio.

Come vedi, ci sono modi per trattare i funghi. Tuttavia, prevenire è meglio che curare! A Omotesandō Plants ti consigliamo di seguire questo motto: osservazione, prevenzione e azione!


Lascia un commento


Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima della pubblicazione