5% di sconto con il codice: OMOITALIA

Come funziona un giardino in una ciotola?


Come funziona il piccolo ecosistema del Giardino in una Ciotola?

Garden in a bowl è il nome che abbiamo dato ai terrari, ovvero un contenitore di vetro che custodisce le piante al suo interno. L'origine dei terrari è casuale; Nathaniel Bagshaw Ward era un medico inglese che, per analizzare la schiusa delle crisalidi, racchiuse le farfalle in vasi di vetro con terra alla base. In breve tempo i semi e le spore che erano nel terreno cominciarono a germogliare spontaneamente.

Jardín en un bol de Omotesando Plants

Il segreto dietro questo piccolo ecosistema

Si scoprì così che il terrario era un ambiente ideale in cui le piante potevano vivere e sopravvivere in modo autonomo grazie al ciclo dell'acqua di evaporazione e condensazione. Quando la pianta viene annaffiata, l'acqua viene assorbita dalle radici delle piante e rilasciata nell'aria attraverso le foglie durante la traspirazione. Poi risale fino a toccare le pareti di vetro, dove si condensa sotto forma di gocce d'acqua che cadono e innaffiano nuovamente le piante. Come se piovesse!

Ecco perché è importante non annaffiare eccessivamente il giardino eterno , poiché l'acqua rimane all'interno del contenitore di vetro e viene riciclata. Troppa acqua potrebbe aumentare l'umidità della ciotola e danneggiare le piante. Per sapere come innaffiare un giardino in una ciotola, puoi visitare il nostro canale YouTube, dove troverai un video con consigli.

Per quanto riguarda la forma e le dimensioni dei contenitori in vetro, funzionano tutti allo stesso modo, anche se hanno il coperchio in vetro o il coperchio in sughero. Quindi, puoi scegliere quello che più ti piace e che si adatta all'angolo che vuoi decorare!