Porta un pezzo di natura a casa tua

Come cambiare il muschio al nostro kokedama?


Manutenzione della palla di muschio

I Kokedama sono piante vive e come tali crescono e diventano più grandi, quindi a volte necessitano di essere trapiantate. Come se fossero una pianta in vaso! Inoltre la palla di muschio può perdere la sua forma rotonda e il substrato. D'altra parte, il muschio palla può diventare un po' marrone nel tempo, soprattutto nei periodi più caldi come l'estate.

Se è così, è ora di rifare la palla di muschio! Di seguito troverai una guida pratica con tutti i passaggi per mantenere correttamente il tuo kokedama.

Cambiar el musgo a la kokedama

 

Passaggio 1: annulla la palla di muschio

Il primo passo è tagliare il filo dal gomitolo, seguito dallo strato di muschio. In questo modo potremo eliminare il muschio e lasciare esposta la pallina di substrato. Ora possiamo rimuovere con attenzione il substrato finché non vediamo le radici della pianta.

 

Passaggio 2: rifai la palla kokedama

Il passo successivo è preparare il substrato e la miscela di akadama. In questo modo, non solo potremo realizzare una palla più grande adatta alla dimensione delle radici, ma rinnoveremo il terreno della pianta con nuove sostanze nutritive. È importante che il composto sia omogeneo e si attacchi facilmente alla palla. Ricordatevi che se l'impasto risultasse troppo denso potete aggiungere acqua. E se è troppo liquido, puoi aggiungere altro substrato. Una volta preparato il composto, possiamo formare una palla con le mani, circondando e ricoprendo le radici.

 

Passaggio 3: coprire la palla con muschio

Prima di aggiungere il muschio è importante pulirlo. Potete lasciarlo sul tavolo ed eliminare eventuali foglie o rametti che potrebbero darvi fastidio durante la lavorazione. Non dimenticare di pulire il muschio su entrambi i lati! Ora possiamo posizionare il kokedama sopra lo strato di muschio e abbracciarlo. Non preoccuparti se ti avanza del muschio, puoi rimuovere quello in eccesso.

 

Passaggio 4: circondare la palla con il filo

Una volta che abbiamo la palla di substrato circondata dal muschio, è il momento di fissare il tutto con del filo. Il primo passaggio è meglio farlo in orizzontale, con un doppio nodo. Puoi tagliare l'estremità in eccesso. Con l'estremità lunga bisogna continuare a fare dei passaggi, questa volta in diagonale, fino a ricoprire la pianta, unendo tutti i pezzetti di muschio. La quantità di filo dipende dai tuoi gusti! L'importante è non lasciare alcuna zona scoperta dove si possa vedere il substrato, poiché lì la palla potrebbe sfaldarsi gradualmente. Infine, passiamo il filo attraverso uno dei vecchi anelli e facciamo nuovamente un doppio nodo. Adesso non ti resta che tagliare il filo in eccesso e il gioco è fatto!

 

I materiali per rifare la tua palla di muschio kokedama sono facili da trovare, ma se non sei fortunato puoi acquistare il nostro pacchetto fai da te . Se hai domande o cerchi ulteriori istruzioni, non esitare a visitare il nostro canale YouTube. C'è un video molto visivo che ti sarà sicuramente utile!